Corso su Linee guida, dosaggi e controindicazioni della cannabis

La cannabis viene utilizzata in medicina per il trattamento di diverse patologie neurodegenerative, oncologiche, gastrointestinali, ginecologiche, reumatologiche o muscolo-scheletriche, ma anche per i disturbi della psiche, per le epilessie farmacoresistenti e per il trattamento del dolore cronico.

Le molecole più note della Cannabis sono CBD e THC, ma nella classe dei cannabinoidi appartengono circa un centinaio di costituenti con una struttura caratterizzata da minime differenze che inducono però effetti molto diversi.

Questo corso è particolarmente incentrato sui protocolli e sulle linee guida a oggi presenti nella letteratura scientifica internazionale e adattate alle tipologie di cannabis ammesse oggi in Italia dall’Ufficio Centrale Stupefacenti del Ministero della Salute. Si divide in due parti: la prima è dedicata principalmente all’analisi del contesto e alle relative raccomandazioni sulla scelta della tipologia di cannabis medica, oltre che a metodi, tempistiche di somministrazione e timing di follow-up del paziente.

La seconda parte del modulo è incentrata sui protocolli e sui dosaggi consigliati per patologia, quali epilessia farmacoresistente, ansia, depressione, dolore cronico, Fibromialgia, insonnia, disturbo dello spettro autistico, distonie, nausea e vomito indotte da chemioterapia, malattie neurodegenerative.

 

Obiettivi formativi

Questo corso permette di:

  • Conoscere le patologie trattabili con la Cannabis Medica
  • Utilizzare i protocolli e le linee guida delle patologie in cui esiste razionale d’utilizzo della cannabis
  • Ottimizzare i dosaggi, conoscere e prevenire gli effetti indesiderati
  • Modulare la terapia a seconda delle interazioni farmacologiche

 

Tematiche Speciali

Tematiche speciali del S.S.N. e/o S.S.R. a carattere urgente e/o straordinario individuate dalla Commissione nazionale per la formazione continua e dalle regioni/province autonome per far fronte a specifiche emergenze sanitarie con acquisizione di nozioni tecnico-professionali.

A chi si rivolge

  • Medici di Medicina Generale
  • Medici Specialisti
  • Direttori Sanitari

Questo corso è rivolto a professionisti che hanno già acquisito nozioni teoriche sulla farmacodinamica e farmacocinetica della cannabis e vogliono approfondire le conoscenze sulle patologie che traggono beneficio dal suo utilizzo. Mediante un approccio clinico pratico alla gestione del paziente in trattamento con la cannabis terapeutica sarà possibile conoscere linee guida e protocolli della letteratura scientifica e delle sue revisioni aggiornate, in base alle principali patologie trattate, adattate alle tipologie di cannabis terapeutica ammesse oggi in Italia dall’Ufficio Centrale Stupefacenti del Ministero della Salute.

Docenti

Dott. Marco Bertolotto, Specialista in Terapia del Dolore e Cure Palliative

Dott.ssa Stefania Fossati, direttore sanitario di CLINN, specialista in Oncologia e Psicoterapia

Durata del corso

Il corso è disponibile in modalità on demand: ha una durata di 1 ora e prevede l’assegnazione di 1,5 crediti ECM. Al termine del corso è possibile scaricare il materiale didattico, quali slide, fac-simile prescrizione e guida alle normative regionali.

Crediti ECM
1,5
Docente
Dott. Marco Bertolotto - Dott.ssa Stefania Fossati
Numero ore
1
Quota di iscrizione
50,00 €
iscriviti